Italiano
Italiano
+39 0586 851807 Lun-Ven 9.00-13.00 | 14.30-18.30 Via Cimarosa 102/104, Livorno (Italia)
Leader nella ricambistica
nautica e industriale
La gamma più completa
35000 articoli pronti per te

OFFSHORE: HPS E MAX RACING, UNA STORIA DI SUCCESSI

HPS E MAX RACING, UNA STORIA DI SUCCESSI

E’ alle porte la nuova stagione sportiva per Max Racing, il team di gare Off Shore di cui HPS è sponsor.

Abbiamo intervistato il pilota e team leader Massimiliano Bertolucci, che nel suo palmares ha un titolo di Campione Mondiale di Endurance (2013), un titolo di Campione Italiano di Endurance (2009) e tre secondi posti nei Campionati Europei Endurance e Offshore (2015, 2012 e 2003).

Massimo, parlaci del sodalizio con HPS. Quando è nato il vostro rapporto?

Si può dire che il rapporto tra HPS e Max Racing risalga alle origini della nostra storia. Io sono preparatore di imbarcazioni e il mio Team nasce sulle fondamenta di un’officina meccanica specializzata, di cui HPS è sempre stata fornitore di fiducia. Lo avevamo scelto perché ci assicurava ricambi buoni, di qualità e a prezzi giusti. Da questo rapporto di stima professionale nacque poi anche un rapporto personale con Cesare, il fondatore di HPS. Così quando decidemmo di varare il team Max Racing, avere HPS tra gli sponsor fu una cosa quasi naturale per entrambi. E tutti i più grandi successi che abbiamo conquistato, li abbiamo colti assieme!

Quanto è importante HPS per Max Racing?

Sicuramente è molto importante ma non solo per il supporto finanziario come sarebbe per un qualsiasi sponsor. In realtà dietro alla sponsorizzazione c’è anche un rapporto di partnership tecnologica: avere HPS alle nostre spalle ci assicura la certezza di avere sempre il ricambio giusto per ogni evenienza. Questo è esattamente in linea con lo spirito e la strategia di HPS, che nelle competizioni porta al massimo livello quello che fa ogni giorno per il diportista, con la stessa cura e attenzione. E io ne sono ottimo testimone dato che, essendo al tempo stesso corridore e preparatore di imbarcazioni, vedo la qualità del supporto di HPS su entrambi i fronti.

E quanto è importante Max Racing per HPS?

Ci sforziamo di essere quanto più importanti possibile per loro. In effetti le gare rappresentano un momento di incrocio di interessi per HPS perché si corre in posti dove loro forniscono ricambi sia sul versante racing che sul ramo nautico diportistico o professionale. E poi HPS è conosciuta in ogni porto, quindi ovunque si vada a gareggiare, con HPS si gioca in casa-

Dove è visibile il logo HPS?

Le posizioni di maggiore visibilità sono sicuramente quelle sullo scafo, sulle fiancate e sulla coperta. Poi è riportato sulla tuta dell’equipaggio e sul camion del team, oltre che sul sito

Quali sono i programmi per il 2019?

Siamo in attesa del rilascio dei calendari definitivi da parte della Federazione ma l’appuntamento più importante è sicuramente l’Europeo che si correrà a Trieste, prevedibilmente in Agosto. E’ l’unico titolo che ancora ci manca. Lo abbiamo sfiorato tre volte e stavolta vorremmo proprio conquistarlo.

Sempre insieme a HPS?

Naturalmente!