fbpx

Condizioni generali di vendita - H.P.S. srl

 

Art. 1 OGGETTO DEL CONTRATTO

1.1 Oggetto del presente contratto è la vendita da parte di H.P.S. Srl in favore del Cliente dei beni indicati nell’ordine stesso, a fronte della corresponsione del prezzo di vendita da parte del medesimo Cliente.

Art. 2 OFFERTA ED ACCETTAZIONE

2.1 Il contratto di vendita dovrà ritenersi perfezionato, a tutti gli effetti di legge, al momento in cui il Cliente sottoscrive (mediante apposizione della spunta nel riquadro a ciò preposto) per accettazione l’ordine formulato dalla H.P.S. Srl.

2.2 Le parti danno atto ed espressamente pattuiscono che rimane in ogni caso piena facoltà di H.P.S. Srl, senza che ciò possa comportare alcun inadempimento, non dar corso alla fornitura e risolvere il contratto nel caso in cui dal momento dell’accettazione dell’ordine fino a quello della consegna dei beni oggetto dell’offerta intervengano variazioni di costo, eventualmente dovute anche ad aumenti d’imposte o di tariffe di trasporto, oppure emerga lo stato di insolvenza dell’acquirente, ovvero una sua esposizione debitoria che ne pregiudichi l’affidabilità.

2.3 Qualora dall’ordine alla consegna intervenissero aumenti nei costi (anche in virtù di disposizioni di legge, aumenti di materie prime, costi di deposito, variazione prezzi da parte di fornitori e/o sub-fornitori ecc,), ovvero modifiche o aumenti al proprio listino di vendita, le parti danno atto ed espressamente pattuiscono che la H.P.S. Srl, oltre al diritto di non dar corso alla fornitura e di risolvere il contratto di cui al precedente punto 2.2, avrà la facoltà di procedere alla revisione dei prezzi precedentemente convenuti, il tutto nei limiti del 10 % del prezzo originariamente pattuito.

2.4 Qualora la H.P.S. Srl eserciti le facoltà di cui ai precedenti punti 2.2 e 2.3, il Cliente non avrà niente da pretendere nei confronti della medesima e rinuncia definitivamente sin da adesso a qualsiasi rivalsa o azione. In tali ipotesi, inoltre, qualora il Cliente abbia versato acconti sul prezzo di vendita (tra cui a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, assegni c/fornitura) gli stessi saranno definitivamente trattenuti dalla H.P.S. Srl a titolo di risarcimento.

Art. 3 CONSEGNA

3.1. Le parti espressamente pattuiscono che i termini di consegna anche ove specificati, sono meramente indicativi ed approssimativi e non vincolano in alcun modo l’H.P.S. Srl con esonero da ogni responsabilità al riguardo, anche ai fini della validità ed efficacia del contratto di vendita, salvo diverso ed esplicito accordo scritto. Nel caso di ritardo della consegna, dunque, il committente non avrà diritto a richiedere la risoluzione del contratto ed a rifiutare la fornitura. Resta in ogni caso espressamente escluso ogni obbligo di risarcimento danni, di qualsiasi natura e per qualsiasi ragione, in capo alla H.P.S. Srl in ipotesi di ritardo nella consegna dei beni.

3.2 Al momento della consegna dei beni oggetto del presente contratto, la sottoscrizione del documento di trasporto ovvero della bolla di accompagnamento da parte del Cliente o di chi per esso si occuperà del ricevimento del bene, certificherà la presa visione, l’attenta verifica dello stato di fatto e di diritto dei beni, il loro gradimento e l’espressa accettazione degli stessi da parte del Cliente, la piena conformità dei beni all’offerta e la loro perfetta idoneità all’uso pattuito, la presa visione ed accettazione delle “informazioni sul prodotto” e delle norme di comportamento, nonché l’assenza di qualsiasi vizio e difetto dei beni stessi. Le parti danno atto ed espressamente pattuiscono che tale certificazione da parte del Cliente si riterrà in ogni caso sussistente ed attestata qualora lo stesso Cliente non faccia pervenire alla H.P.S. Srl alcuna contestazione scritta da inviarsi a mezzo PEC entro e non oltre due giorni dall’avvenuta consegna del bene. Dal momento della consegna tutti i rischi sui beni saranno esclusivamente in capo al Cliente.

3.3 Nei casi in cui sia stabilito che il bene debba essere ritirato direttamente dal Cliente presso la sede della H.P.S. Srl (o in un determinato luogo dalla stessa indicato), le parti pattuiscono espressamente che il bene dovrà essere ritirato entro e non oltre cinque giorni dalla comunicazione (da trasmettersi con qualunque mezzo: a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, telefonicamente, a mezzo e-mail, a mezzo telefax, via PEC, per lettera raccomandata, ecc.) a mezzo della quale viene dato avviso che il bene è pronto per la consegna ed a disposizione del Cliente. Le parti, inoltre, pattuiscono sin da adesso una penale di € 25,00 per ogni giorno di ritardo nel ritiro del bene da parte del Cliente, oltre il termine sopra menzionato, sino all’effettiva presa in consegna del bene, salvo il maggior danno. Tale penale sarà dovuta automaticamente e senza necessità di messa in mora. Le parti danno atto ed espressamente pattuiscono che, oltre il suddetto termine di cinque giorni dalla messa a disposizione del bene, verrà automaticamente meno per H.P.S. Srl ogni obbligo di custodia del bene stesso. Questa ultima dunque non risponderà di eventuali danni al bene, i quali resteranno ad esclusivo carico del Cliente.

3.4 Rimane esclusivamente a carico del Cliente la verifica dell’idoneità dell’area interessata al carico, allo scarico ed al collocamento dei beni oggetto della vendita, con riferimento alle specifiche caratteristiche dei beni stessi. Qualora si verificassero eventuali malfunzionamenti e/o danneggiamenti dei beni dovuti alla non idoneità dell’area interessata allo scarico ed al collocamento del bene, sussisterà la responsabilità esclusiva del Cliente con ogni e più ampio esonero della H.P.S. Srl la quale non potrà essere chiamata a rispondere di tali malfunzionamenti e/o danneggiamenti a qualsiasi titolo, sia nei confronti del Cliente che di eventuali terzi soggetti, anche con riferimento ai danni che potrebbero essere causati dai beni stessi. Il Cliente medesimo dunque si obbliga sin da adesso a manlevare e tenere indenne la H.P.S. Srl da ogni richiesta a qualsiasi titolo avanzata nei confronti della medesima da qualunque soggetto e da ogni conseguenza economica e patrimoniale pregiudizievole.

Art. 4 TRASPORTO

4.1 Qualora nella vendita sia ricompreso anche il trasporto dei beni, le parti danno atto ed espressamente pattuiscono che detto trasporto sarà eseguito per conto ed a rischio e pericolo del Cliente e che pertanto alcuna responsabilità potrà gravare in capo alla H.P.S. Srl con riferimento alle operazioni di trasporto. Le parti pertanto danno espressamente atto che con la consegna del bene oggetto di vendita al vettore, si considererà perfettamente adempiuta l’obbligazione di consegna gravante sulla H.P.S. Srl. anche qualora il pagamento del vettore gravi sull’H.P.S. Srl.

Art. 5 MONTAGGIO

5.1 Le parti danno atto ed espressamente pattuiscono che rimangono escluse dal contratto di vendita le eventuali operazioni di montaggio smontaggio nonché eventuali lavorazioni di rettifica dei beni, le quali graveranno esclusivamente sul Cliente che se ne assumerà il totale rischio e responsabilità.

Art. 6 GARANZIA

6.1 Le parti danno atto ed espressamente pattuiscono che il prezzo di vendita è stato specificamente pattuito in proporzione alla garanzia concessa.

6.2 Le parti danno atto che il tempo di garanzia non potrà, per alcuna ragione, essere prorogato per il tempo decorso nelle riparazioni.

6.3 Le parti danno atto ed espressamente pattuiscono che tutte le eventuali riparazioni o sostituzioni di componenti eseguite in virtù della garanzia concessa, dovranno essere eseguite presso le sedi della H.P.S. Srl ovvero nei luoghi dalla medesima indicati e tutte le relative spese di manodopera per sostituzione pezzi di ricambio, di trasporto, nonché eventuali spese di trasferta chilometrica saranno ad esclusivo carico del Cliente.

6.4 Le parti danno atto ed espressamente pattuiscono che il Cliente decadrà inderogabilmente dal diritto di garanzia qualora non osservi, le condizioni di pagamento, quando esegua o quando faccia eseguire montaggi, sostituzioni, riparazioni o modifiche senza preventiva autorizzazione della H.P.S. Srl ogni qualvolta le avarie risultino originate da fatti del Cliente stesso (a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo siano originate da cattiva installazione, imperizia o negligenza nella condotta del macchinario, errato o anomalo uso, sovraccarico, cattiva o deficiente manutenzione, impiego di combustibili, lubrificanti e liquidi di raffreddamento inadatti, ecc.) ovvero da terzi, nonché da cause di forza maggiore.

6.5 Le parti danno atto ed espressamente pattuiscono che la H.P.S. Srl non avrà alcuna responsabilità con riferimento ad eventuali modifiche ai beni oggetto della vendita effettuate dal Cliente e con riferimento ad eventuali installazioni di complementi ed accessori. In tali ipotesi vi sarà la responsabilità esclusiva del Cliente stesso, il quale non potrà avanzare alcuna pretesa di qualsiasi natura nei confronti della H.P.S. Srl.

Art. 7 RECLAMI ED AZIONI

7.1 Eventuali reclami o denunce di vizi da parte del Cliente devono essere inviati nei termini di legge e per iscritto, a pena di nullità, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o via PEC (INSERIRE INDIRIZZO PEC HPS), presso la sede legale di H.P.S. Srl (INSERIRE SEDE LEGALE HPS) ovvero all’indirizzo PEC indicato nei pubblici registri.

7.2 Le parti danno atto ed espressamente pattuiscono che l’azione di garanzia (redibitoria o estimatoria) dovrà essere fatta valere in sede giudiziaria, pena la decadenza, entro sei mesi dalla consegna di quanto oggetto della fornitura. Decorso tale termine il Cliente decadrà anche dal diritto di cui al terzo comma dell’art. 1495 Codice Civile. Resta comunque escluso che il Cliente possa pretendere il risarcimento di eventuali danni diretti od indiretti conseguenti alla vendita, anche per quanto concerne il mancato uso dei beni durante il tempo impiegato nelle riparazioni in periodo di garanzia.

Art. 8 CONDIZIONI DI PAGAMENTO

8.1 Le modalità di pagamento dovranno essere quelle previste nell’offerta stessa.

8.2. Tutte le eventuali spese che potranno gravare sul pagamento, a titolo meramente esemplificativo o non esaustivo le spese bancarie per il pagamento della fattura, resteranno ad esclusivo carico del Cliente.

8.3 Il pagamento non potrà mai essere bloccato o sospeso dal Cliente per qualsivoglia ragione, anche qualora fossero insorte contestazioni o reclami. Eventuali sospensioni di pagamento effettuate unilateralmente dal Cliente costituiranno un grave inadempimento da parte di questo ultimo.

8.4 In caso di mancato o ritardato pagamento dalle somme dovute entro il termine pattuito, l’acquirente è costituito in mora di diritto e la H.P.S. Srl potrà addebitare interessi moratori ai sensi del D.lgs. n. 231/02 e successive modifiche. In tal caso graveranno esclusivamente sul Cliente e saranno allo stesso addebitate tutte le spese, sia giudiziali che stragiudiziali, occorrenti per il recupero del credito ed eventualmente per il recupero del bene, che la H.P.S. Srl sarà costretta ad affrontare.

Art. 9 DIVIETO DI AZIONE

9.1 Le parti danno atto ed espressamente pattuiscono che il Cliente moroso nei pagamenti pattuiti di cui all’articolo precedente, non potrà esperire alcun reclamo o azione nei confronti della H.P.S. Srl, neanche per eventuali vizi o difetti del bene.

9.2 Qualora si rendesse necessario apportare modifiche, migliorie o qualsiasi altro lavoro sui beni oggetto della vendita, anche in virtù di disposizioni di legge o di provvedimenti emessi da Pubbliche Autorità o da qualsiasi altro Ente preposto, le stesse saranno sempre a carico del Cliente, in quanto il prezzo della vendita è stato pattuito senza tenere conto di dette modifiche successive. Tutte le eventuali spese relative a collaudi, omologazioni, certificazioni, prime verifiche ed esami di documentazione da parte di qualsiasi Ente preposto saranno sempre a carico del Cliente.

Art. 10 MODIFICHE CONTRATTUALI

10.1 Qualsiasi variazione, aggiunta o modifica alle pattuizioni tutte di cui al presente contratto dovrà essere formalizzato per atto scritto, a pena di nullità.

Art. 11 CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

11.1. Il contratto si intenderà risolto, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c., in caso di: A) inadempimento da parte del Cliente di uno o più degli obblighi gravanti sul medesimo in virtù del presente contratto; B) assoggettamento del Cliente a procedura fallimentare ovvero richiesta e/o assoggettamento del Cliente ad altra procedura concorsuale; C) cessione dell’azienda o di un ramo di essa da parte del Cliente.

11.2 In tali casi la dichiarazione di cui all’art. 1456 c.c., potrà essere inviata da H.P.S. Srl mediante comunicazione con lettera raccomandata con avviso di ricevimento, oppure mediante comunicazione da inviarsi a mezzo posta elettronica certificata (P.E.C.) all’indirizzo P.E.C. che sarà comunicato dal Cliente al momento della sottoscrizione del contratto, e/o all’indirizzo ufficiale dallo stesso comunicato presso la C.C.I.A.A. di appartenenza.

11.3. In ipotesi di risoluzione del contratto in virtù della presente clausola risolutiva espressa, gli importi precedentemente corrisposti dal Cliente in favore della H.P.S. Srl saranno dalla medesima trattenuti a titolo di acconto e parziale risarcimento dei danni, salvo il maggior danno, e non verranno restituiti al Cliente.

11.4. L’eventuale tolleranza da parte di H.P.S. Srl che non si avvalga della clausola risolutiva espressa non comporta modificazione della disciplina contrattuale voluta dalle parti, né rinuncia da parte della stessa alle proprie ragioni ed ai propri diritti.

Art. 12 FORO COMPETENTE

12.1 II contratto sarà governato esclusivamente dalla legge italiana per tutto quanto ne concerne, inclusa la validità, l’interpretazione e l’esecuzione. La H.P.S. Srl e il Cliente si obbligano irrevocabilmente per se stessi e loro successori, a sottoporre alla competenza esclusiva ed inderogabile del Foro di Livorno, ogni azione, controversia o procedimento derivanti dal presente contratto.

Il Cliente approva espressamente,  specificatamente, ai sensi e per gli effetti di legge e degli artt. 1341 e 1342 cod. civ., le seguenti clausole delle Condizioni Generali sopra riportate: Art. 2 punto n. 2.2 (mancata fornitura e risoluzione); Art. 2 punto n. 2.3 (revisione dei prezzi); Art. 2 punto n. 2.4 (rinuncia a qualsiasi pretesa, perdita acconto versato); Art. 3 punto 3.1 (termini di consegna non vincolanti e rinuncia alla risoluzione ed al risarcimento dei danni); Art. 3 punto 3.2 (certificazione di conformità, di gradimento e di assenza di vizi da parte del Cliente, termine per eventuale contestazione); Art. 3 punto 3.3 (ritiro del bene, penale ed obblighi di custodia); Art. 3 punto 3.4 (responsabilità per collocamento dei beni, e malleva); Art. 4 punto 4.1 (trasporto e responsabilità); Art. 5 punto 5.1 (responsabilità per danni durante il montaggio e lo smontaggio); Art. 6 punto 6.1 (prezzo pattuito in proporzione della garanzia); Art. 6 punto 6.2 (proroga tempo di garanzia); Art. 6 punto 6.3 (luogo delle riparazioni e spese di trasporto); Art. 6 punto 6.4 (esclusione e decadenza della garanzia); Art. 6 punto 6.5 (modifiche, complementi ed accessori); Art. 7 punto 7.2 (azione di garanzia, decadenza ed esclusione); Art. 8 punto 8.3 (sospensione pagamenti); Art. 9 punto 9.1 (divieto di azione Cliente moroso); Art. 9 punto 9.2 (modifiche, migliorie e spese varie); art. 11 (clausola risolutiva espressa); Art. 12 punto 12.1 (foro esclusivo).

Torna in cima